Sardegna: Riapre al pubblico la splendida Grotta Verde ad Alghero

Riaprirà presto al pubblico la splendida Grotta Verde (foto) di Alghero, da oltre 50 anni paradiso unicamente degli speleologi, fa parte del complesso carsico di Capo Caccia, dove si trovano anche le più famose Grotte di Nettuno.

Anche in questo caso un percorso pedonale con una lunga scalinata (in rovina) immersa nella vegetazione con un panorama mozzafiato sul promontorio di Capo Caccia stesso, come da video sopra (ad opera di Tiziano Pulli e preso da pianetaalghero.it), tutto bellissimo, ma al momento piuttosto pericoloso.

 

Lavori per 1 milione e 200 mila euro per la riqualificazione dell'area:

I lavori che dovranno arrivare a compimento in 150 giorni, ovvero 5 mesi, ergo per l'inizio della stagione estiva, prevvedono sia una valutazione sulla pericolosità dell'area cioé del costone, per il suo consolidamento, per la sistemazione e messa in sicurezza del suddetto percorso pedonale inclusa la scalinata, l'illuminazione, la cartellonistica, la realizzazione di un centro accoglienza.

Per saperne di più vi rimando al bell'articolo de La Nuova Sardegna, nel quale a fine articolo ci si chiede come si possa aver aspettato 50 anni per la valorizzazione della grotta, considerando anche la spessa non eccessiva e se vogliamo ci rimanda anche alle polemiche sulla gestione del territorio da parte del comune, sulla mancanza di un marketing del territorio  adeguato da inserire tra le concause dell'abbandono di Ryanair.

 

Il Paradiso degli speleologi:

Il sistema carsico di Capo Caccia e la Grotta Verde in particolare sono un autentico Paradiso per gli speleologi, guardate i video a seguire presi dal canale youtube di  speleopillo.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO