Messaggio subliminale pro Sardegna in 007 La spia che mi amava.. film girato in Costa Smeralda

Lotus Esprit submarine (screenshots dal film, via wikipedia)

Ieri guardavo in TV il film “007 la spia che mi amava ”, con Roger Moore , la celeberrima spia inglese James Bond che per l'occasione univa i suoi sforzi col KGB , nei panni della bella, anzi bellissima Anja Amasova alias Barbara Bach , al fine di salvare l'umanità dal classico folle che voleva scatenare l'olocausto nucleare..

Bene, credo di non aver mai visto in un film Italiano una scena così lunga girata in Sardegna, ci sono voluti gli inglesi nel 1977, per immortalare la nostra isola in una delle scene più famose di sempre del cinema, l'inseguimento per le strade ed i mari di Cala di Volpe .. a bordo di una Lotus Esprit sottomarina.. (vedi foto sopra o filmato sotto, qui invece curiosità sul film).

Il Consorzio Costa Smeralda era nato solo nel 1962, la Costa Smeralda (spiagge - foto ) era ben lungi dall'essere quella di oggi, la sua fama incominciava appena a diffondersi, colpisce vedere verdi aree ora edificate, ma colpisce vedere inquadrature dal taglio documentaristico in quello che a tutti gli effetti è un film d'azione, non per niente le luci del film furono curate in anonimo da Stanley Kubrik.

Che agli inglesi la location sia particolarmente piaciuta lo si capisce anche dal messaggio subliminale presente nel film, ad inizio inseguimento la Lotus guidata da 007 rischia di schiantarsi su un camion di materassi, è solo una frazione di secondo, ma sui portelloni di dietro si legge bello chiaro SARDADREAM.. un'isola da sogno insomma, e gli inglesi, grandi viaggiatori, se ne erano accorti per primi..


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO