Ad Alghero fermato contestatore di Di Pietro, a Nuoro gavettoni contro il rogo dei libri

Scritto da: -

Ad Alghero fermato contestatore di Di Pietro, a Nuoro gavettoni contro il rogo dei libri voluto dai politici locali del Pd, in Regione il Pdl si spacca. Sardegna crogiuolo di tensioni politiche, che ne pensi?

di-pietro-contestato-ad-alghero.JPG

Giornate politicamente intense in Sardegna, per non dire convulse, mentre il Pdl sembra spaccarsi in Regione con una frattura forse irreparabile tra la Presidente del Consiglio Lombardo e il capogruppo Diana da una parte e il governatore Cappellacci dall’altra.

Intanto alle comunali di Alghero non si riesce a svolgere un comizio tranquilli, se Beppe Grillo fu fermato dal padre Mercedario poi rimbrottato dai suoi stessi superiori, ieri DiPietro per non incorrere nello stesso problema posticipa il suo comizio elettorale di un’ora, ma anche lui  trova l’ostacolo di un agguerrito contestatore, che risponde colpo su colpo al grido di “parlaci di Alghero“. Contestatore che viene fermato dai Carabinieri (video sotto, a fine articolo), tra le proteste dello stesso Di Pietro che interrompe tutto e va in caserma a farlo liberare per tornare poi in piazza a lui abbracciato.

Certo il fatto che i contestatori vengano fermati fa pensare.

A Nuoro intanto niente rogo di libri, solo gavettoni:

Voleva essere solo una provocazione quella dei politici locali (Roberto Deriu - presidente della Provincia di Nuoro, Sandro Bianchi -  Assessore alla Cultura della Provincia e Leonardo Moro - assessore alla Cultura del Comune di Nuoro, tutti del Pd), quella di bruciare dei libri finti in piazza a Nuoro e depositare il libro Cenere della Deledda davanti alla sua casa Natale, tutto per protesta contro la chiusura per taglio di fondi della biblioteca Satta, storica istituzione culturale cittadina. Iniziativa che per quanto provocatoria è stata di cattivissimo gusto, visti anche i rimandi storici assai tristi, contro la quale hanno protestato numerosi cittadini nuoresi a colpi di gavettoni.

Mettiamola così, se si voleva che se ne parlasse, beh… se n’è parlato.

La contestazione ad Antonio Di Pietro in un filmato di Alguer.it:

LINKS UTILI:

Gavettoni sui politici, a Nuoro i libri non vanno al rogo

Contesta Di Pietro: fermato ad Alghero: Il leader dell’Idv poi lo fa rilasciare

Salviamo la Biblioteca Satta: Protesta e provocazione a Nuoro, stasera si bruciano i libri

Scissione del Pdl contro Cappellacci, Regione nel caos

Vota l'articolo:
3.92 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Ad Alghero fermato contestatore di Di Pietro, a Nuoro gavettoni contro il rogo dei libri

    Posted by:

    ecco l\'ennesima dimostrazione che serve a monito ad un politico , bravo di pietro fa parlare chi ti contesta sono sicuro che qualche marachella l\'hanno commessa ,, io penso tu sia una persona onesta , come tua madre , grazie , fa cambiare idea a bersani altrimenti la sinistar sarà ingoiata dai soliti furbi della democrazia , seeeeeeeee quella dei farabutti, ciao antonio , vota antonio vota antonio sempre Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Sardegna.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano