Coriccheddos

Scritto da: -

Coricheddos, ossia cuoricini, dolci tipici del nuorese.

 

 

Raffinati, con il loro ripieno a base di mandorle tritate e miele e la sottile, delicata pasta sfoglia che fa da copertura, sono lavorati laboriosamente uno per uno. Buoni e bellissimi, nei loro preziosi disegni richiamano la filigrana sarda e vengono tradizionalmente riservati ai rinfreschi delle occasioni più importanti, come matrimoni e battesimi.

La pazienza certosina e un certo estro artistico richiesti per la loro produzione, fanno si che anche ancora oggi siano davvero in poche le donne capaci di farli. Da ciò ne deriva il costo piuttosto elevato e la possibiltà di reperirli con maggiore difficoltà rispetto a altri dolci tipici. 

Al loro cospetto l'esclamazione tipica è Peccato mangiarli!, ma giuro sul mio onore che sono nati per deliziare il palato oltre alla vista.

Per niente stucchevoli, sono come le ciliege, uno tira l'altro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Sardegna.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano